Pagine

sabato 12 dicembre 2015

La principessa dell'Arabia Saudita e' contro la geoingegneria [video]




Alla recente conferenza sulla sicurezza di Istanbul (dal 3 al 5 dicembre 2015), l'attivista e ricercatore americano Patrick Roddie ha raggiunto ed intervistato una reale saudita,la Principessa Basmah Bint Saud bin Abdul Aziz Al Saud, piu' comunemente conosciuta come la Principessa Basmah Bint Saud,figlia del re Saud e nipote del  re Abdel Aziz, il fondatore del moderno stato dell'Arabia Saudita.

Il bello di questa donna è che, da una posizione di potere mondiale, parla contro le scie chimiche e la geoingegneria.
Nel suo breve colloquio con Patrick Roddie,descrive  il programma di geoingegneria in corso come un'arma di distruzione di massa; un metodo di avvelenamento lento che minaccia tutta la vita sulla terra. E' a conoscenza di ciò che sta accadendo ed e' preoccupata per le conseguenze biologiche in relazione alle coperture "nuvolose" generate sopra le nostre teste,e per il mondo che lasceremo ai nostri figli. Ha gli occhi,vede,ha un cervello e,riguardo alla geoingegneria, pensa: Come si può rimanere in silenzio?


La Principessa Basmah Bint Saud ha detto che il cielo saudita è completamente cambiato negli ultimi quattro anni, e ora sembra come quello di Londra (che è anche notevolmente cambiato); che la geoingegneria minaccia acqua e cibo con cui il mondo si alimenta, e senza acqua non c'è vita,sottolineando che,quando ci si intromette con la Madre Terra si causano solo che disastri.

Ha proseguito affermando che la geoingegneria è uno dei punti chiave del nuovo potere nel mondo. Quelli dietro a questi programmi hanno avuto,e hanno,enormi risorse, ma giocano un gioco pericoloso con l'equilibrio del pianeta attraverso la geoingegneria, il transumanesimo,le nanotecnologie e sconsiderate manipolazioni ed esperimenti di DNA.

(È intervenuta alla Conferenza di Istanbul sulla sicurezza il 5 dicembre 2015, dove ha tenuto un discorso programmatico sul tema "Giustizia Globale ed etica nel mondo che sta cambiando")

Il suo sito ufficiale a questo link:
http://BasmahBintSaud.com


Ecco il video:



Nessun commento:

Posta un commento